Durante una cerimonia di messa in servizio, FPL ha illuminato il cielo notturno con uno spettacolo di luci e droni alimentato dal FPL Manatee Energy Storage Center, una batteria solare da record mondiale.

” È stato un anno importante per l’energia pulita in Florida – FPL ha aperto l’anno chiudendo formalmente il suo ultimo impianto a carbone nello stato e ora stiamo chiudendo l’anno distruggendo un record mondiale e commissionando la più grande batteria ad energia solare del mondo”, ha dichiarato Eric Silagy, presidente e CEO di FPL.

“Da quando ha intrapreso la più grande espansione solare nella nazione, l’azienda ha anche installato più di 13 milioni di pannelli solari ed è già il 45% del percorso verso il raggiungimento del nostro obiettivo” 30-by-30 ” di installare 30 milioni di pannelli solari in tutto lo stato della Florida entro il 2030. Ciò che mi rende più orgoglioso è che questi progetti sono convenienti per i clienti, il che aiuta a mantenere basse le bollette a lungo termine. Questa batteria è un altro esempio di come FPL sia diventata leader nell’energia pulita e nella sostenibilità senza sacrificare la convenienza o l’affidabilità.”

La nuova batteria operativa, che è la più grande batteria del mondo se misurata generando la produzione e la più grande batteria solare del mondo se misurata sia dalla produzione totale che dalla capacità all’ora, consentirà ai clienti di godere dei benefici del solare anche quando il sole non splende, come di notte o in una giornata nuvolosa.

Quando i raggi del sole sono più forti, il sistema di batterie memorizzerà l’energia solare extra prodotta dal Centro di energia solare Lamantino esistente e alimenterà quella potenza alla rete quando è più necessaria.

Distribuendo energia dalla batteria quando c’è una maggiore domanda di elettricità, FPL compenserà la necessità di gestire altre centrali elettriche – riducendo ulteriormente le emissioni e risparmiando i soldi dei clienti attraverso i costi del carburante evitati.

Il Manatee Energy Storage Center è costituito da 132 contenitori di stoccaggio dell’energia, organizzati su un appezzamento di terreno di 40 acri, equivalente a 30 campi da calcio.

La batteria ha una capacità di 409 MW e può fornire 900 MWh di energia-l’equivalente di 100 milioni di batterie iPhone, o abbastanza energia per alimentare circa 329.000 case per più di due ore.

Dopo anni di ricerca, FPL sta facendo importanti progressi nella tecnologia di stoccaggio dell’energia. FPL ha studiato la tecnologia di accumulo della batteria per diversi anni per studiare una varietà di potenziali benefici, dalla stabilizzazione della griglia al miglioramento dell’integrazione solare.

Nel 2018, FPL ha costruito il più grande centro di stoccaggio combinato di energia solare e di energia al momento al Babcock Ranch nella contea di Charlotte.

Oltre al Manatee Energy Storage Center, FPL continua ad eseguire un programma pilota di accumulo di batterie da 50 MW che comprende otto progetti, tra cui una batteria di dimensioni di un edificio a Miami e innovative microgrids a Riviera Beach e nel campus di ingegneria della FIU.

All’inizio di quest’anno, FPL e GE Digital hanno celebrato l’apertura del nuovo laboratorio di controllo Microgrid all’avanguardia presso l’Università della Florida centrale (UCF).

Il laboratorio servirà come struttura di ricerca all’avanguardia e sala di controllo per facoltà di ingegneria e studenti. FPL e GE Digital sono co-sponsor del laboratorio presso UCF, che sarà caratterizzato da apparecchiature centro di controllo e software che gli studenti utilizzeranno per simulare e testare le operazioni di controllo della rete di vita reale, tra cui trovare modi per ottimizzare e mantenere la rete del futuro sicuro.

Gli investimenti di FPL nella tecnologia di accumulo di batterie completano direttamente l’espansione dell’energia solare leader a livello nazionale. Oggi, FPL gestisce 42 centri di energia solare da Pensacola a Miami.

Oltre a completare la costruzione del più grande impianto di accumulo di batterie ad energia solare del mondo, FPL prevede di completare la costruzione di altri otto centri di energia solare entro l’inizio del prossimo anno. Entro la fine del decennio, FPL prevede che quasi il 40% della potenza dell’azienda sarà generato da fonti energetiche a emissioni zero-un aumento di oltre il 65% da 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.