Nove partite nella stagione, il basket maschile sta ancora lottando per guadagnare slancio.

La squadra maschile (2-7) ha perso cinque delle ultime sei partite, iniziando con una perdita di 56-67 a Massachusetts Lowell (5-3) Nov. 19, segnando la loro quarta perdita consecutiva al momento. Dopo aver guidato di nove punti alla fine del primo tempo, i Colonials sono stati superati 41-21 dai River Hawks nella seconda metà.

“Pensavo che avessimo giocato abbastanza bene in difesa per ottenere la vittoria, ma dobbiamo solo capire cosa dobbiamo fare in attacco per segnare la palla e a questo punto non l’abbiamo ancora capito”, ha detto l’allenatore Jamion Christian.

Massachusetts Lowell ha iniziato forte, guadagnando un vantaggio 10-0 con 14: 44 a sinistra nel primo tempo. I Colonials hanno segnato i loro primi punti della partita con 13: 54 rimanente, come junior guardia James Bishop ha disegnato un fallo di tiro da 3 punti e affondò tutti e tre i tiri liberi. Poco dopo, l’attaccante junior Qwanzi Samuels ha afferrato un rimbalzo e lo ha passato alla guardia matricola Brayon Freeman, che ha spinto la palla in transizione e ha colpito un duro layup con 13:34 a sinistra.

I Colonials hanno continuato a segnare a un ritmo rapido per i successivi tre minuti, con un puntatore a tre di Brendan Adams che ha chiuso una corsa 19-2 che ha messo il punteggio a 19-12 con i Colonials davanti a 10:35 a sinistra nella metà.

GW ha mantenuto il loro vantaggio per il resto della metà, dovuto in gran parte al gioco di Bishop, che ha segnato 12 punti nel primo tempo e ha colpito un colpo di salto con sei secondi dalla fine, che ha messo il punteggio a 35-26 all’intervallo. I Colonials sono stati aiutati anche da Freeman, che ha segnato sette punti su 3-of-3 tiro e sophomore guardia Joe Bamisile, che ha segnato sei punti e ha afferrato 8 rimbalzi primo tempo.

I Coloniali hanno colpito 5-of-7 primo tempo 3-puntatori rispetto al fiume Hawks ‘ 3-of-15 dal profondo. Hanno trovato il successo nel spingere la palla e attaccare in transizione, segnando 10 punti fuori di fastbreaks e facendo 10-of-12 dalla linea di tiro libero.

” La qualità dei tiri che abbiamo ottenuto nel primo tempo era così buona, come stavamo muovendo la palla in modo offensivo”, ha detto Christian. “Nel secondo tempo non abbiamo mosso la palla. Parte di questo è che stavano arrivando alla linea di tiro libero molto attraverso il secondo tempo per rallentare lo slancio”.

I River Hawks hanno iniziato il secondo tempo su una corsa 6-0, tornando entro tre punti con 18: 19 a sinistra. Un jumper dell’attaccante Alin Blunt ha legato il gioco a 39-39 con 15:27 rimanente nel secondo tempo.

I River Hawks hanno continuato a superare i Colonials di 11 punti nel resto del gioco, trovando un grande successo nella vernice, segnando 17 dei loro ultimi 19 punti di punti nella vernice e nei tiri liberi.

Con 2: 08 rimasto nel gioco, i Colonials hanno iniziato intenzionalmente a sporcare UML nella speranza di rallentare il gioco e ottenere più opportunità di segnare. Con un minuto a sinistra, i Colonials hanno iniziato una stampa a tutto campo su UML, che i River Hawks sono stati in grado di rompere facilmente – portando a due schiacciate consecutive da avanti Max Brooks entro 10 secondi l’uno dall’altro. Questo ha sigillato efficacemente il gioco con 0: 47 a sinistra mentre i River Hawks erano 65-54 a questo punto. I River Hawks hanno continuato a vincere la partita con 11 punti: 67-56.

I Colonials hanno sparato solo 28.6 per cento dal campo nella seconda metà rispetto alla percentuale di field goal 54.8 del Massachusetts Lowell. GW permesso 21 punti fuori fatturati in totale, mentre solo segnando nove punti stessi fuori di turnover River Hawk.

“Dobbiamo solo prendere decisioni migliori. Sai, penso che molti di quelli che sto guardando siano 19 fatturati. Ma probabilmente abbiamo, sai, da cinque a 10 palle perse, colpi particolarmente duri. E quando si perde quei colpi, si dà loro colpi facili in transizione. Dobbiamo solo diventare sempre piu ‘ duri e solo migliori in attacco prima di prendere una decisione.”

Nonostante la perdita, i Coloniali hanno messo in mostra una forte difesa, limitando i Falchi del Fiume al 14,3% da oltre l’arco e superandoli 43-36.

” I nostri ragazzi sono stati grandi in difesa”, ha detto Christian. “Stavano volando in giro, erano collegati, li abbiamo fatti prendere un sacco di colpi duri. Abbiamo rimbalzato la palla per finire i possessi. Erano una delle migliori squadre a 3 punti della nazione, quindi siamo andati alla grande in quella zona.”

Dopo la sconfitta casalinga, i Colonials sono scesi al Napoli Invitational. Dopo aver preso giù Wright State (1-5) Novembre. 22 in un 74-63 over the Horizon League champions.

I Colonials hanno sparato a una stagione-migliore .475 clip dal campo, mantenendo i Raiders al 35,4 per cento di tiro e 12 punti al di sotto della sua media stagionale.

Nonostante le riprese in un’altra stagione-il miglior 52 per cento dal pavimento nella semifinale contro Kent State (4-2), i Golden Flash li hanno quasi abbinati con 51.9 per cento per emergere vittorioso 77-69.

I Colonials trainato per tutto il secondo tempo, ma è andato su una corsa di punteggio 10-0 per ridurre il deficit a quattro con 47 secondi dalla fine, prima Kent State convertito un tiro libero e un layup per sedare la rimonta.

I Golden Flash hanno avuto maggiori possibilità di sfruttare le loro opportunità, segnando 18 punti su 13 GW turnover, mentre seppellendo 10 secchi da tre punti in totale.

Dopo aver saltato un vantaggio iniziale di 11-3, i Colonials sono rimasti indietro di 33-26 all’intervallo. Kent State esteso il loro vantaggio nel secondo tempo, spingendolo a 17 quattro minuti in, consolidando efficacemente il loro vantaggio come i coloniali hanno tentato di scheggiare via per il resto del gioco.

Al terzo posto gioco Novembre. 24, i Colonials tirato entro sette punti di Missouri State (4-3) nel secondo tempo, ma i Colonials alla fine è sceso 72-54 a scivolare al quarto posto.

Dopo essere stato in svantaggio di soli sette punti nei primi cinque minuti del secondo frame, Adams ha rubato la palla e ha tentato una schiacciata sulla fuga prima di essere abbattuto a mezz’aria. GW ha subito due falli tecnici in seguito, e i Bears hanno compilato un 12-0 in 90 secondi per riguadagnare un vantaggio di 19 punti e non si sono mai guardati indietro.

Bishop ha portato GW a segnare per la quinta partita consecutiva, accumulando 17 punti e un paio di assist e rimbalzi. Bamisile ha guadagnato 12 punti, distacco doppia cifra per la settima volta in questa stagione.

I coloniali cercheranno di riprendersi dopo aver subito un’altra sconfitta casalinga contro la Boston University mercoledì sera. I Colonials colpiranno di nuovo la strada per affrontare Charlotte sabato per un 2 p. m. tipoff.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.