Junior diver Jamie Doak ha stabilito un paio di record di programma il mese scorso, distruggendo un record di due decadi detenuto da un alunno.

Doak ha stabilito un nuovo record sulla tavola da un metro con un punteggio di 279.23, battendo il precedente record stabilito dall’alunna Lynne McCormick nel 2001, mentre ha anche ottenuto il record di piattaforma a cinque immersioni di 210.60 contro Pittsburgh. Doak terzo posto nel one-meter e il tre metri e finito sesto sulla piattaforma oltre a soddisfare le zone NCAA standard di qualificazione sul one-meter per la seconda volta in questa stagione.

” È stato davvero emozionante”, ha detto Doak. “Non me lo aspettavo, e in realtà non pensavamo di aver battuto il record fino a quella sera, il che è stato divertente, perché sapevo di aver battuto il record della torre, ma il record di un metro sembrava fuori portata per un po ‘ fino a venerdì.”

Doak è diventato un subacqueo dopo un infortunio l’ha portata a lasciare la ginnastica il suo primo anno di scuola superiore. Era attratta dalle immersioni perché conosceva un’altra ginnasta che aveva fatto il passaggio allo sport acquatico.

Ha detto molto di quello che aveva imparato dalla ginnastica tradotto in immersioni.

” Ho molte delle abilità che ne derivano, solo essere in grado di superare le tue paure e l’effettivo capovolgimento e torsione che devi fare”, ha detto Doak. “Ma le immersioni hanno portato una prospettiva completamente nuova di tutto, perché c’è un po’ meno impatto sull’infortunio – Non morirò se incasino, dove in ginnastica, lo farai.”

Doak ha detto che lo sport l “ha aiutata a maturare come persona e imparare a ” prendere tutto come va.”

” Ci sono sempre cose che stanno cambiando, quindi devi essere in grado di adattarti”, ha detto Doak. “Penso che mi abbia davvero aiutato con questo e diventando un po’ meno di tipo A e avendo bisogno di sapere tutto, avere un programma perfetto che funzionerà come voglio che sia.”

Dopo il ritorno da un infortunio ACL ha sostenuto nel suo primo anno, Doak ha fatto il suo debutto GW la scorsa stagione ai campionati A-10, nabbing una medaglia di bronzo sul tabellone di tre metri, la pubblicazione di un punteggio di 282.40 che ha aiutato la squadra femminile finire al quarto posto. Si è anche qualificata per la finale A su un metro prima di piazzarsi ottava con un punteggio di 241.80.

Head diving coach Christopher Lane ha detto che ha lavorato con Doak sul mantenimento della coerenza in ostacoli e decolli come la stagione progredisce. Ha detto che la squadra sta cercando di lottare per il titolo della conferenza A-10, ma spera anche di ottenere Doak al torneo NCAA quest’anno.

” È ancora l’inizio della stagione”, ha detto Lane. “E penso che la traiettoria su cui siamo, mi aspetterei che probabilmente batteremo questo record più volte. Penso che questo sia probabilmente solo il primo di molti record che verranno, che saranno infranti quest’anno.”

Lane, che era un assistente volontario per due anni prima della sua posizione di head coaching, ha detto che è eccitato per il resto della stagione perché non aveva avuto la possibilità di guardare Jamie dive fino a questa stagione. Ha detto che mantenere la sua salute è stato un “fattore enorme” nel determinare il suo successo andare avanti ed è impressionato dal lavoro che hanno fatto insieme fino a questo punto.

” Questo è il primo disco a scendere”, ha detto Lane. “Ma abbiamo gli occhi puntati su tutto il resto di quei dischi e assicurandoci che il nome di Jamie rimanga su quel tabellone per gli anni a venire.”

Doak cercherà di impostare ancora più record quando i coloniali hanno colpito la piscina ancora una volta al NC State / GAC Invitational inizio novembre. 18.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.