Tutte le strutture del campus saranno chiuse al pubblico a partire da venerdì fino alla fine del semestre, ma gli uffici universitari rimarranno aperti, gli amministratori hanno detto in una e-mail giovedì.

L’aggiornamento arriva un giorno dopo che i funzionari hanno annunciato che tutti gli eventi di persona sarebbero stati annullati per il resto del semestre con effetto immediato, e tutti gli esami rimanenti a partire da venerdì si sarebbero svolti online. I funzionari hanno registrato un picco di casi di COVID-19 nel campus, compresi i primi casi confermati della variante Omicron altamente trasmissibile, portando alle restrizioni serrate questa settimana.

“Vogliamo sottolineare che l’Università è aperta e operativa”, si legge nell’e-mail. “A causa del significativo aumento dei casi positivi di COVID-19 nei nostri campus, stiamo apportando diversi aggiustamenti alle nostre operazioni dal 17 al 23 dicembre.”

I centri di test COVID-19 continueranno a funzionare con le loro ore normali, secondo l’e-mail di giovedì. Le partite di basket in programma per la prossima settimana si svolgeranno senza fan con biglietto, afferma l’e-mail.

L’Università ha registrato 89 casi positivi di COVID-19 martedì, il più alto totale giornaliero nel campus dall’inizio della pandemia. GW ha identificato i suoi primi casi di Omicron lunedì, un giorno dopo che il Dipartimento distrettuale della Salute ha confermato i primi quattro casi di DC della variante.

I funzionari hanno detto che gli unici visitatori ammessi nel campus da dicembre. 17-Dic. 23 saranno ” quelli che supportano funzioni essenziali.”

I dipendenti ibridi dovrebbero lavorare virtualmente a meno che non venga detto diversamente dal loro supervisore, e di persona e i dipendenti designati in loco dovrebbero contattare i loro supervisori per una guida su come venire al campus, afferma l’e-mail.

I funzionari hanno detto che esortano tutti a ricevere il loro colpo di richiamo e seguire le linee guida dei Centers for Disease Control and Prevention per stare al sicuro durante le festività natalizie. Tutti gli studenti, docenti e personale sono tenuti a ricevere un colpo di richiamo COVID-19 entro febbraio. 1.

I funzionari hanno detto che non hanno apportato alcuna modifica per quanto riguarda lo stato del semestre primaverile.

“Continuiamo a monitorare la trasmissione di COVID-19 tra i nostri membri della comunità e la regione e forniremo ulteriori aggiornamenti”, hanno detto i funzionari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.