Nonostante venendo fuori una stagione accorciata e un inizio roccioso, pallanuoto maschile radunato insieme per tutta la stagione per fare una corsa playoff e fornire speranza per il prossimo anno.

I Coloniali finito con un record appena sotto .500 a 12-14, ma con un record di conference più forte di 7-5. La squadra è arrivata terza nel loro torneo di conferenza, mancando di poco le regionali e cadendo a corto di un quinto viaggio per il titolo della conferenza in sei anni.

Mentre la squadra non ha avuto una partenza a caldo, cadendo a 1-6 nelle prime sette partite, l’allenatore Barry King ha detto che la squadra si è radunata e ha giocato “molto meglio” pallanuoto alla fine dell’anno rispetto all’inizio.

” In termini di obiettivo di essere migliori e migliorarci a vicenda, penso che lo abbiamo fatto di fronte a circostanze abbastanza difficili negli ultimi due anni”, ha detto King. “E francamente, non sapevo davvero cosa aspettarmi da questo gruppo.”

King ha detto che la squadra ha faticato a fare la transizione per trovare una leadership coerente tra di loro dopo aver perso diversi giocatori veterani chiave e premiati per tutte le conferenze pluriennali, tra cui l’ex giocatore di utilità Atakan Destici e il centro Andrew Mavis, fino alla laurea in 2019.

Inoltre, la squadra ha giocato 26 partite invece del suo solito 30 a 32 la scorsa stagione. Ma la stagione precedente è stata fortemente accorciata, con solo cinque partite in totale a causa di cancellazioni legate alla pandemia.

” Abbiamo perso anche un anno di fitness”, ha detto King. “La nostra incapacità di entrare nella sala pesi su base coerente, sai, i nostri tempi di pratica erano limitati e disgiunti e tutto quel genere di cose per un anno intero. Così ci siamo presentati, probabilmente come fuori forma e meno in forma di quanto non siamo mai stati.”

King ha detto che” la buona notizia ” era che la squadra sapeva che avrebbe dovuto affrontare la loro forma fisica con un maggiore senso di urgenza quest’anno e ha accettato la sfida.

Senior utility giocatore Nick Schroeder ha detto che la squadra ha fatto uno sforzo attivo per rimanere il più vicino gli uni agli altri socialmente come potevano e colto ogni opportunità che avevano di praticare e continuare a giocare prima dell ” inizio della stagione.

” Entro la fine dell’anno, oltre a un paio di persone che catturano COVID, COVID non ha avuto un impatto così grande su di noi”, ha detto Schroeder. “Siamo stati in grado di combattere attraverso di essa.”

Dopo aver lasciato sei partite consecutive dopo la vittoria su Iona per iniziare la stagione, la squadra ha affrontato un momento decisivo della stagione in una rivincita con Brown Sept. 18 dopo aver perso contro i Bears solo una settimana prima. King ha detto che la vittoria degli straordinari 12-11 si è rivelata un importante punto di svolta per la squadra.

“Avremmo potuto facilmente appena piegato le nostre tende e appena stato una squadra di pallanuoto davvero male da quel punto in poi,” King ha detto. “E siamo usciti fumati da Harvard, ma l’abbiamo girato e abbiamo battuto una squadra che avevamo perso la settimana prima.”

Questa vittoria ha dato il via all’inizio di una serie di vittorie di quattro partite e una corsa 5-1 tra cui le seguenti due partite. La squadra è stata ri-energizzata e impostata per il torneo di conferenza. Mentre solo il terzo posto, due giocatori hanno guadagnato riconoscimenti all-conference-Sophomore portiere Luca Castorina e centro Viktor Jovanovic.

Entrambi i giocatori hanno avuto stagioni da record, poiché Castorina ha quasi stabilito un nuovo record di salvataggi a stagione singola con 349 salvataggi mentre Jovanovic ha stabilito il record di esclusioni a stagione singola della scuola a 79. Re ha detto Castorina è “buono come si arriva” e il duo erano la “storia dell” anno.”

“Victor Jovanovic è migliorato così tanto”, ha detto King. “La sua traiettoria è fondamentalmente la traiettoria della squadra in termini di miglioramento e tutto. Stava lottando per trovare un posto e cercando di adattarsi al sistema e divenne un centro dominante nella lega.”

La squadra ha guidato le loro stelle ad un turnaround seconda metà della stagione e un terzo posto al campionato MAWPC. Nei playoff, i Colonials hanno abbattuto John Hopkins 12-6 in una prestazione dominante prima di cadere a Navy in semifinale 11-7. Ma GW ha continuato a sconfiggere Wagner nel gioco terzo posto, vincendo 11-9 dopo aver segnato due gol per andare avanti negli ultimi cinque minuti.

Il terzo posto finale non è stato il risultato che la squadra sperava, ma la stagione ha impostato la squadra per una prospettiva positiva in attesa della prossima. Schroeder ha finito per impostare massimi in carriera in gol e punti con 43 e 63 rispettivamente attraverso 26 partite totali, ponendolo secondo in squadra in entrambe le statistiche.

” È deludente perché ci siamo sentiti come se potessimo vincere”, ha detto Schroeder. “Ma vedere la crescita di dove siamo partiti, dove siamo arrivati è stato davvero bello.”

Pur essendo un anziano, Schroeder tornerà il prossimo anno mentre cerca di guadagnare un master in GW e cercare di vincere un’ultima volta dopo non essere stato in grado di competere pienamente nel suo anno da junior. Schroeder ha detto che la squadra dovrà adottare un’altra nuova identità come leader della squadra negli obiettivi e co-leader negli assist, il giocatore di utilità degli studenti laureati Andras Levai, andrà avanti il prossimo anno.

” Ma abbiamo sicuramente un nucleo davvero solido”, ha detto Schroeder. “Abbiamo il miglior portiere della conferenza. Abbiamo uno dei centri migliori, se non il miglior centro nella conferenza del prossimo anno.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *