I visitatori di Espita a Shaw probabilmente vengono per la cucina messicana di lusso, ma potresti non sapere che il ristorante è anche sede di una cucina nascosta di smash burger accuratamente chiamata Ghostburger.

Situato a 1250 9th St. NW nel Monte. Quartiere Vernon Square, Ghostburger ti concede i sapori eccezionali dell’autentico cibo messicano del sud in un hamburger in stile americano. Iniziando come aggiunta pop-up per mantenere vivo il ristorante madre Espita durante la pandemia di COVID-19, il successo di Ghostburger ha guadagnato ai loro smash burgers un posto permanente nel menu “segreto” di Espita.

Aspettandomi un hamburger casual con un codice di abbigliamento simile a Shake Shack, mi sono invece incontrato con un’area salotto esterna isolata, piena di piante lussureggianti e clienti ben vestiti, mentre mi avvicinavo al ristorante. Guardando i nostri abiti immensamente casual, il mio amico e io abbiamo ricontrollato Google Maps per assicurarci di essere al ristorante giusto.

Dopo che la padrona di casa ci ha assicurato che eravamo nel posto giusto, casa di Ghostburger, ci ha portato alla lunatica grande sala da pranzo in stile aperto all’interno. La camera moderna era scarsamente illuminata, ma ho potuto ancora notare i pavimenti in cemento chiazza di petrolio e finiture in legno scuro.

La luce delle candele che illumina ogni tavolo e la sottile musica soul che suona in sottofondo hanno reso l’ampio spazio intimo. Ho subito pensato che questo sarebbe stato perfetto per una data.

Circondato da murales e travi in legno che pendono dal soffitto alto, è difficile non sentirsi come una musa seduta in questo spazio alla moda, ma affascinante. Anche se ci siamo seduti a un tavolo, il bar era ancora più seducente – fatto di rovere scuro solido e coperto nella loro selezione ambita mezcal con scelte come l’oaxaca sour ($14) fatto con amari Angostura, mezcal, ango, sciroppo di ananas e succo di lime.

Oaxaca – uno stato nel sud del Messico-è l’ispirazione per i prodotti autentici, ma non tradizionali, che puoi ordinare dal menu Espita. Con una serie di salse (4 4 a$12), servito con chip di mais blu cimelio, e antipasti freschi (appeti 12 a.17), ero diviso tra le opzioni di ogni menu.

Ho deciso di avere un assaggio del menu Espita, ordinando l’ensalada ($12) per iniziare. Con lenticchie, barbabietole arrostite, avocado e muesli salati su un letto di cavolo, questo antipasto sano renderebbe felice qualsiasi amico vegano.

Il tenero cavolo era facile da masticare, e le barbabietole assaggiavano fresco, facendo una base di insalata abbondante. Salate muesli, che agisce come un carb sano per sostituire qualcosa come un crostino tagliare il condimento limone acido perfettamente.

Quando hai finito di decifrare il menu Espita insieme a molte opzioni di bevande, come i cocktail speciali smoky, assicurati di chiedere specificamente al tuo cameriere un menu Ghostburger. I loro hamburger smash firma e patatine si trovano esclusivamente sul menu a comparsa sfuggente.

Il cameriere ha suggerito il suo hamburger preferito, la hamburguesa ($10). Con un panino di patate in possesso di un quattro once fracassato patty coperto di queso, salsa, affumicato gusto tomatillo e coriandolo, il cameriere non ha dovuto convincermi a ordinare questo capolavoro fusion americano messicano.

La hamburguesa è stato accatastato alto con un tortino di manzo e condimenti intriganti mentre si avvicinava con una montagna di patatine fritte d’oro sul lato. La placcatura senza fronzoli ha mantenuto la classica energia americana di hamburger a cui sei abituato a tutti i migliori hamburger casual.

Con un panino di patate morbido e un tortino di manzo decadente, il ricco queso che rivestiva l’hamburger è stato tagliato da coriandolo fresco. Questa combinazione equilibrata di sapore è stata complimentata dal gusto dolce e piccante del tomatillo. Un sottile strato di salsa sul panino inferiore ha aggiunto ulteriore umidità e sapori al già divino hamburger.

Adoro mangiare queso nei ristoranti messicani, e adoro un classico hamburger americano, ma non ho mai pensato che i due si sarebbero combinati per creare un piatto fusion messicano-americano indulgente.

Il classico Ghostburger del ristorante (9 9), che il mio amico era riluttante a condividere, combinava il delicato panino e il croccante tortino di manzo che adoravo dal mio hamburger con i classici condimenti che desideravo per comodità: formaggio americano, cipolla rossa, aneto sottaceto e salsa spettrale.

Con intricati hamburger e panini, Ghostburger era la metà mancante di Espita, destinata a curare le voglie di erbivori, carnivori e tutti gli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.